Investire nel petrolio, attenzione al contango.

Investire nel petrolio, attenzione al contango.

Negli ultimi giorni ho letto diversi articoli e visto alcuni video di alcuni youtubers piuttosto gettonati che parlavano di questa presunta occasione straordinaria, che dovrebbe essere a loro dire investire in questo momento nell’oro nero. Per investire negli strumenti finanziari che permettono di puntare sul petrolio, ma vale per tutti i futures su commodities, occorre conoscere il concetto di contango e backwardation. Per investire nel petrolio nel lungo periodo, occorre fare attenzione al contango.

Prima di proseguire nella lettura di questo articolo ti chiedo di leggere le avvertenze.

Anche se lo scopo di questo blog non è quello di parlare di trading, ho notato che questa corsa all’oro nero viene presa sul serio anche dai non esperti. Se anche tu hai pensato di buttarti in questo investimento ti consiglio di prendere in seria considerazione un paio di cose di cui ti parlerò nel seguito.

Il ribasso del petrolio è finito?

Questa è una domanda che ci si dovrebbe porre per qualsiasi strumento finanziario o asset, non è una domanda da dedicare al solo petrolio, ma visto che qualcuno parla di un’occasione straordinaria già che ci siamo parliamo anche di questo.

Dal punto di vista fondamentale la recente risoluzione dell’Opec+, ha portato ad un taglio della produzione di circa 9,7 milioni di barili, che tra l’altro deve ancora diventare effettivo, contro una contrazione della domanda stimata in 25-30 milioni di barili.

Dal punto di vista dell’analisi tecnica la chiusura dello scorso venerdì ha cristallizzato la rottura di un importante supporto in area 20$. Altro segnale bearish. Nel momento in cui sto scrivendo questo articolo il Crude Oil sta perdendo poco meno del 10%.

Contango e backwardation

Le commodities vengono principalmente scambiate attraverso i commodity future, ovvero contratti futuri in cui ci si obbliga a scambiare una prefissata quantità di merce ad una data prefissata e ad un determinato prezzo fissato alla data della contrattazione.

Contango e backwardation sono due termini che rappresentano la differenza dei prezzi tra il contratto future frontale (cioè quello di prossima scadenza) e i successivi.

I future con scadenze diverse hanno nella maggior parte dei casi prezzi diversi. Per prezzi forward si intendono i prezzi relativi allo stesso sottostante con scadenze sempre più lontane nel tempo. La curva forward può avere diverse forme, tipicamente una curva forward “normale” ha i prezzi delle scadenze più vicine più bassi di quelli delle scadenze piu’ lontane (contango). In condizioni di mercato normali, i futures sulle materie prime vengono negoziati in contango. Questo perché il prezzo forward include le spese di mantenimento della posizione, pertanto dovrebbe teoricamente aumentare con l’aumento della durata del contratto.

Contango indica quindi una situazione in cui i prezzi futuri sono superiori al prezzo spot corrente, per cui la curva forward si inclina verso l’alto. Avvicinandosi alla data di scadenza del contratto, il differenziale tra il prezzo spot e il prezzo futuro si riduce, quindi la curva tenderà a convergere di nuovo verso il prezzo spot.

La curva forward “invertita” ha invece i prezzi delle scadenze vicine piu’ alti di quelli delle scadenze lontane (backwardation).

Backwardation indica una situazione in cui i prezzi forward sono inferiori al prezzo spot corrente, per cui la curva forward si inclina verso il basso. Man mano che ci avviciniamo alla data di scadenza del contratto, il differenziale tra il prezzo spot e il prezzo futuro si riduce, quindi la curva convergerà di nuovo verso il prezzo spot.

Il corsivo è stato tratto dal sito della Borsa italiana.

Situazione attuale

Attualmente il petrolio si trova in forse contango. Il contango è una situazione normale, ma quando il prezzo del future frontale è molto più basso dei successivi ci si trova in una situazione anomala che penalizza gli investimenti di lungo periodo.

In sostanza, investendo in un ETC (Exchange trade commodity) che replica l’andamento del petrolio, come tanti youtubers consigliano, potresti incorrere nell’amara sorpresa di subire una perdita inaspettata anche se il prezzo del petrolio salirà.

Questo è dovuto al fatto che il fondo passivo, seguendo la natura del suo funzionamento, si troverà nel momento del naturale passaggio dal contratto future in scadenza, a quello successivo, a vendere ad un prezzo e a ricomprare ad un prezzo molto più alto il future con scadenza successiva, accusando una perdita (roll yield negativo). Leggi anche questo articolo del ilsole24ore.

Spero che questo articolo ti sia stato utile per capire alcuni importanti aspetti di questo tipo di investimenti.

Prenota subito una coach personalizzata per analizzare insieme i tuoi obiettivi e capire come raggiungerli!

Iscriviti alla newsletter!Non perderti nessun aggiornamento importante

Ti invierò una newsletter al mese con l'anteprima del mio report di investimenti e gli ultimi articoli pubblicati con i miei spunti per investire in modo intelligente.

Non condividerò mai la tua e-mail con nessuno e potrai cancellarti in qualsiasi momento,

admin

admin

Una volta raggiunta la tranquillità che ho rincorso per tutta la vita, con un buon stipendio e un ruolo da middle manager mi sono accorto che non sopportavo più di passare la maggior parte del mio tempo a fare un lavoro che non mi piaceva. Ho quindi deciso di diventare un investitore e mi sono posto l'obiettivo del pensionamento anticipato. Seguimi se vuoi condividere il mio percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *