Vivere di rendita con la regola del 4%.

Vivere di rendita con la regola del 4%.

Con questo articolo intendo proseguire il tema del vivere di rendita, introdotto in questo articolo, e parlare della famosa regola del 4%.
La regola del 4% consiste nello stabilire il massimo importo prelevabile dal proprio capitale investito, al valore appunto del 4%.
Questo valore sembrerebbe la risposta più sensata alla vera domanda da un milione di dollari che è: “ma quanti soldi devo avere per vivere di rendita”?

La risposta a questa domanda non è affatto univoca all’interno della comunica F.I.R.E. (acronimo di Financial Independence Retire Early), in quanto pretendere di poter rispondere in maniera precisa equivarrebbe ad arrogarsi la capacità di predire il futuro. Infatti, benché sia già impegnativo, ma fattibile e importante, stabilire quanto siano effettivamente le nostre spese annuali, è molto più difficile immaginare quanto potrà essere questo valore tra vent’anni ad esempio.

Non possiamo sapere quanto costeranno i beni primari. In buona sostanza quale potrà essere il valore dell’inflazione da qui a vent’anni, oppure le nostre esigenze, magari a seguito di qualche acciacco.

Da dove nasce il 4%

Volendo trovare una quadra, la teoria che trova il maggior numero di sostenitori, e tra questi anche il famoso blogger americano autore di Mr. Money Mustache, è che il capitale necessario dovrebbe essere circa pari a 25 volte l’ammontare di quanto ci occorre annualmente per vivere. Quindi 1/25 corrisponde al 4%.

Questo valore comunque non è semplicemente un’opinione dei guru dell’early retirement, ma trova fondamento in uno studio chiamato Trinity Study. Consiste in una simulazione di ciò che sarebbe accaduto ad un’ipotetica persona, che avesse speso 30 anni di pensionamento dall’anno 1925 in poi. Quindi nel periodo 1925-1955, 1926-1956 e così via. Ipotizzando inoltre un capitale investito al 50% in azioni e al 50% in obbligazioni, indicizzando la quota di prelievo annuale al tasso di inflazione americano (CPI).

Questi studi sono poi stati ripresi da altri come ad esempio Wade Pfau che ha pubblicato il grafico qui di seguito.

Vivere di rendita con la regola del 4%.

Come si può vedere dal grafico, il valore del 4% rappresenta il caso peggiore accaduto nel periodo 1925-1980. Si può quindi considerare un valore conservativo.

Il primo passo per applicare la regola del 4%

Per applicare la regola del 4% occorre innanzitutto quantificare precisamente l’entità delle nostre spese annuali.

Calcolare il budget , come fare?

L’unico modo per poter rispondere in maniera precisa a questa domanda è quello di registrare minuziosamente per un certo periodo ogni nostra spesa, possibilmente categorizzandola.
Non sono un grande fan di Fineco, ma devo dire che la funzione moneymap rappresenta un ottimo ausilio allo scopo. Infatti essendo questa funzionalità integrata nel c/c, tutti i movimenti del c/c e sulle carte collegate, finiranno automaticamente nel report di moneymap. Inoltre tramite la funzione “applica ai movimenti simili” il sistema apprende che un dato fornitore andrà sempre categorizzato come ad esempio ‘spese elettricità’.

Pagare sempre il più possibile con la carta di credito ci permette di non dimenticarci di annotare nessuna spesa.

Come alternativa vi segnalo questo sito che elenca altre piattaforme di budgetting, le quali però potrebbero richiedere un input manuale dei singoli movimenti. Alcune sono gratuite.
Non dimentichiamoci infine che l’unico modo per rendere sempre più raggiungibile il valore del capitale del quale abbiamo bisogno per l’early retirement è il diminuire l’entità del nostro budget annuale. Il risparmio è quindi il nostro primo alleato in questo processo.

Prenota subito una coach personalizzata per analizzare insieme i tuoi obiettivi e capire come raggiungerli!

admin

Una volta raggiunta la tranquillità che ho rincorso per tutta la vita, con un buon stipendio e un ruolo da middle manager mi sono accorto che passare i miei giorni davanti ad un monitor non mi rendeva felice. Seguimi se vuoi condividere il mio percorso.

Un pensiero su “Vivere di rendita con la regola del 4%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *