Il potere dell’interesse composto

Il potere dell’interesse composto

Il potere dell’interesse composto è quello di applicare un effetto moltiplicativo alle nostre rendite finanziarie. Dando per scontato che tu già  conosca cosa si intende in generale per tasso di interesse, mi limiterò a ricordare che il tasso di interesse può essere distinto in due categorie:

  • interesse semplice
  • interesse composto

Vediamo di seguito perchè parlo di un vero e proprio “potere”.

Interesse semplice
L’interesse viene definito semplice quando, una volta maturato sul capitale sottostante, non genera a sua volta ulteriore interesse, cioè non va ad aggiungersi al capitale investito. Se per esempio investiamo 1000€ ad un tasso di interesse del 5% annuo, significa che ogni anno riceveremo 50€ ed il nostro capitale resterà  invariato.\n

Interesse composto
L’interesse viene invece definito composto, quando una volta maturato va ad aggiungersi al capitale investito, concorrendo alla base investita, e iniziando quindi a generare a sua volta interesse.
L’interesse composto si calcola con la formula seguente:

    \[ P'=P(1+r/n)^{nt} \]

dove:
P’ = capitale finale
P = capitale iniziale
r = tasso di interesse semplice
n = numero di volte che l’interesse viene aggiunto nel periodo
t = numero di periodi trascorsi

Facciamo un esempio con i seguenti valori:

P = 100.000€
r = 5%
n = 1
t = 10

Il risultato è un P’ (capitale finale al termine del periodo) pari a circa 163.000€, con un profitto complessivo di 63.000€. Al contrario, se ogni anno gli interessi fossero stati non reinvestiti, il capitale finale al termine dei 10 anni sarebbe rimasto uguale, e il profitto complessivo dell’investimento sarebbe stato di solo 50.000€.

Se il periodo fosse di 20 anni, e reinvestendo gli interessi ogni 3 mesi, il capitale finale sarebbe di oltre 270.000€ !

Sul lungo periodo l’effetto moltiplicativo dell’interesse composto diventa ancora più imponente; qui sotto trovi un utile calcolatore per verificare tu stesso il funzionamento dell’interesse composto, con l’aggiunta della possibilità di indicare anche una quota ulteriore di risparmi mensili eventuali da aggiungere all’investimento. Nota che il calcolatore considera che gli interessi maturati vengano mensilmente aggiunti al capitale.

Inserisci i valori desiderati nei campi, al posto di quelli di esempio.

1. Capitale iniziale: (€)
2. Versamenti mensili: (€/mese)
3. Interesse (%):
4. Durata in anni:



Grafico

Tabella dati

Data Capitale Interesse Totale

Prenota subito una coach personalizzata per analizzare insieme i tuoi obiettivi e capire come raggiungerli!

Iscriviti alla newsletter!Non perderti nessun aggiornamento importante

Ti invierò una newsletter al mese con l'anteprima del mio report di investimenti e gli ultimi articoli pubblicati con i miei spunti per investire in modo intelligente.

Non condividerò mai la tua e-mail con nessuno e potrai cancellarti in qualsiasi momento,

admin

Una volta raggiunta la tranquillità che ho rincorso per tutta la vita, con un buon stipendio e un ruolo da middle manager mi sono accorto che passare i miei giorni davanti ad un monitor non mi rendeva felice. Seguimi se vuoi condividere il mio percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hei ma non prendi il tuo buono sconto??!!Non perdere l'opportunità.

Ti invierò un buono sconto da 5€ che potrai utilizzare se e quando vorrai prenotare una coaching. Non condividerò il tuo e-mail con nessuno. Promesso!